Menu Chiudi

Le mani sulla città – Rassegna finanziata dal MIUR-MIBAC

E’ entrato nella fase finale il progetto “Le mani sulla città”, finanziato dal MIUR/MIBACT, rassegna cinematografica in fase di svolgimento presso l’ “IISS Mazzei-Sabin” di Giarre, che si concluderà nei giorni 3-4 e 5 dicembre. Scopo principale del progetto è quello di aprire un dibattito sulle opere audiovisive dedicate ai temi dell’ecologia, dell’ambiente e dell’impatto antropico a 56 anni dal capolavoro di Francesco Rosi “Le mani sulla città”, scioccante film di impegno civile, di denuncia della corruzione e della speculazione edilizia dell’Italia degli anni sessanta. Molti i film proposti, che spazieranno dall’animazione, al cortometraggio al documentario, mentre altrettanto numerosi saranno gli ospiti, registi (che presenteranno i loro film in anteprima), attori, critici, che contribuiranno ad animare le discussioni con i ragazzi, fornendo loro spunti di riflessione e nuove prospettive in merito alla salvaguardia del nostro pianeta e alla difesa degli ambienti urbani.

La rassegna, fortemente voluta dalla dirigente dott.ssa Tiziana D’Anna e dal suo staff di collaboratori (tra tutti Roberto Lo Faro) prevede altresì un percorso laboratoriale con i ragazzi sul linguaggio cinematografico tenuto dallo stesso direttore artistico della manifestazione, il regista Giuseppe Tumino. Tra i molti interventi confermata la presenza dei registi Arianna Lodeserto che presenterà il suo pluripremiato lavoro “Le case che eravamo”, di Andrea Masu, in rappresentanza del collettivo “Alterazioni Video” con “Incompiuto siciliano”, che torna a Giarre dove è nato l’intero progetto sull’Incompiuto; Fabrizio e Bruno Urso con un loro documentario, la cui tematica sociale incontra lo sport nel difficile quartiere di “Librino”, ubicato nelle periferia est di Catania, il cui prezioso lavoro dell’associazione culturale dei “Briganti” (più volte minacciata e fatta oggetto di attentati) sta contribuendo alla rinascita di una zona cittadina fortemente degradata e a forte tasso di devianza.

Una giornata sarà ancora dedicata ai lavori dell’illustratore/regista Guglielmo Manenti che, oltre a presentare le sue opere di impegno civile, si intratterrà con gli studenti per una lezione. Previsti ancora nelle successive tornate dedicate alle proiezioni interventi dei critici cinematografici Rosario Sparti Franco La Magna, quest’ultimo invitato per l’evento di presentazione dell’edizione restaurata del film “Le mani sulle città” (1962) in omaggio al maestro Francesco Rosi. Last but not least una particolare attenzione sarà dedicata alla sezione cortometraggi a tema ambientale tratti dall’archivio del festival “Cortosplash”, partner del progetto, ma anche da altre realtà impegnate nel campo dell’ecologica. Il programma e tutte le altre informazioni utili sono consultabili sul sito dedicato alla rassegna https://lemanisullacitta.wordpress.com. 

Ieri nell’ambito di questa rassegna è stato proiettato il cortometraggio
Le meraviglie del mondo, realizzato del 2006, vincitore di molti premi e presente in diversi festival cinematografici. Tra tutti vogliamo sottolineare il prestigioso Ecovision di Palermo e Cinemambiente di Torino, di quest’ultimo vi scriviamo il link alla pagina dedicata: https://cinemambiente.it/author/d4e3629e47eca173b8a7987ad76bdef9/

Ci teniamo a dirlo perché l’autore del cortometraggio è Nicola Palmeri che scrive pure su questo blog. Ecco il link dove potete trovare altre info sul cortometraggio: https://www.scuolax.com/2019/11/16/le-meraviglie-del-mondo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *